Giornata Mondiale dell’Osteoporosi

7 ottobre 2015

L’Osteoporosi, malattia assai diffusa e spesso sottostimata che colpisce soprattutto le donne, ma non risparmia neppure gli uomini (in Italia colpisce 4.500.000 di persone di cui 1.000.000 di uomini, ovvero il 7,5% della popolazione), provoca importanti conseguenze sulla deambulazione e sulla qualità della vita di coloro che ne sono colpiti in quanto può determinare, senza alcun segno premonitore, fratture anche molto invalidanti

La nostra ricerca “Prevalence of Postmenopausal Osteoporosis in Italy”, condotta secondo i criteri dell’OMS, evidenza che nella popolazione femminile over 65 oltre il 33% è colpita da Osteoporosi, senza esserne consapevoli e, circa il 47% da Osteopenia.

Per sensibilizzare all’importanza della prevenzione, la Fondazione per l’Osteoporosi Piemonte o.n.l.u.s. e SIOMMMS, Società Italiana dell’Osteoporosi del Metabolismo Minerale e dello scheletro per gentile concessione della Città della Salute e della Scienza, hanno organizzato la Giornata Mondiale dell’Osteoporosi.

Giornata Mondiale dell'Osteoporosi

I Medici del Reparto di Geriatria e Malattie Metaboliche dell’osso dell’Ospedale Molinette (ingresso da Corso Bramante 88 – I piano) dalla ore 14 alle ore 17 valuteranno gratuitamente il rischio di frattura, nelle persone che si presenteranno con una densitometria ossea eseguita con tecnica DXA, anche non recentissima. Al termine

ore 17,30-18,30, Aula Fabris – Reparto di Geriatria

incontro pubblico di informazione e di sensibilizzazione all’Osteoporosi nel corso del quale il Direttore della Clinica di Geriatria e Malattie Metaboliche dell’osso Prof. Giancarlo Isaia, illustrerà le patologie e le sue conseguenze, i mezzi per prevenirla e le possibilità di curarla e risponderà alle domande del pubblico.

Posted in Eventi, News